mercoledì 1 febbraio 2017

Trattamento dell'acqua potabile al punto d'uso, un mercato in ripresa i nostri punti di vista

Già con il terzo quadrimestre  dell'anno trascorso abbiamo visto un ripresa consistente del mercato del trattamento dell'acqua potabile, in tutti i settori:  ufficio, ristorazione e domestico.

Il settore domestico ci è parso il più promettente. I segnali di ripresa li abbiamo ricevuti da diversi fronti. Volumi di fornitura in crescita, nuove ditte che  si affacciano sul mercato, un incremento significato di contatti da parte della clientela privata alla ricerca di informazioni e prodotti, infine oltre alle mail e alle telefonate il traffico sul nostro blog e la pagina di FaceBook sono in costante aumento.
La presenza di nuovi prodotti è  indice di un mercato in sviluppo

Anche il settore della ristorazione ha segnato un marcata ripresa.

Rispetto alla situazione pre crisi ci sembra il mercato sia cambiato in maniera sostanziale 

  • Il modello mordi e fuggi non funziona più.  La clientela non è più  disponibile a dare fiducia alle politiche mordi e fuggi. L'informazione e la consapevolezza sui sistemi di trattamento dell'acqua potabile ha fatto un passo avanti.  
  • Il livello di prezzo che il mercato accetta a parità di prodotto è assai più basso rispetto ad una situazione pre crisi
  • Le compagnie finanziarie sono più restie a concedere finanziamenti per gli acquisti a rate 
  • L'azione di controllo delle agenzie preposte  AGCOM, ASL, NAS in alcuni casi è tangibile

Il corretto posizionamento sul mercato 

per una crescita solida e priva di rischi

L'esperienza degli anni passati ha lasciato  sicuramente il segno, in parecchi si sono "bruciati" con l'acqua mettendo il carro davanti ai buoi. Parecchie aziende  con una forte vocazione commerciale hanno sperato in buona fede di incassare  prima e di porsi dopo il problema legato al necessario servizio post vendita.  Questa ipotesi è stata smentita da un mercato che pur crescendo non poteva farsi carico degli errori pregressi.

La facile via di affidarsi ad un prodotto "emotivo" ha generato nel passato  un serio problema alle reti commerciali, non formate per far fronte alle richieste tecniche

Il proporsi sul mercato in tutti i settori - commerciale, domestico e Horeca - con prodotti similari ma con tipologie di approccio totalmente differenti quindi con reti di vendita inappropriate.

Le aziende vanno a bagno quando non gestiscono i costi, quando loro misura è imprecisa e legata alla percezione e non a numeri.

Da dove ripartire ?

Le aziende che sono rimaste attive sono quelle con una competenza tecnica e non solo commerciale, sono rimaste attive le aziende con un servizio di post vendita strutturato  tale da mantenere attivo il rapporto con il cliente finale.

La comunicazione via web rende difficile la vendita emotiva di un prodotto il cui confronto a livello di prezzo è immediato, (mentre se  il prodotto è difeso da un marchio la vendita è più facile)

Quello che il web non riesce è di gestire la parte tecnica, installazione, messa in servizio e manutenzione ordinaria e straordinaria.

Il mercato oggi chiede  con sempre maggiore forza  qualità  non solo del prodotto, ma qualità del servizio e delle aziende di riferimento.

Le aziende porta a porta, abituate a vendere aspirapolvere o materassi - non ce ne vogliano - non sono adatte per gestire questo tipo di prodotto/servizio.  

Il tizio che si lamenta che non riesce a vendere un sistema di filtrazione perché su internet il cliente lo trova a metà prezzo, non ha capito che prima vendeva basandosi sull'ignoranza  delle persone ed oggi a lui il compito di cambiare, deve essere  in grado di vendere informando le persone.
E' anche vero che se le aziende avessero un po di cura comunque a non fare la guerra al ribasso sul mercato on line, male non sarebbe.   Ecco perché abbiamo lanciato i  nostri prodotti Water Pro  con una politica stringente che ne impedisce lo svilimento Vedi nostre linee commerciali

Il settore oggi è ancora immaturo per una vendita a scaffale nella GDO - grande distribuzione organizzata - non ci è dato sapere quando sarà pronto e quando il nostro sole tramonterà, (soprattutto per il settore domestico) oggi notiamo un marcato sostamento verso una competenza tecnica e una qualità del servizio  e qualità del prodotto.

Nessun commento: