mercoledì 24 febbraio 2016

Esperienze su debatterizzatori UV per acqua potabile

In un recente post sul nostro blog abbiamo dato indicazioni sui parametri per dimensionare in maniera opportuna i debatterizzatori per il trattamento dell'acqua potabile in utenze domestiche. Qui a seguire alcune riflessioni sulla qualità del prodotto.

Il prezzo è sicuramente un parametro di tutto rispetto per giudicare quando non si ha la competenza opportuna. Ma non sempre è sufficiente a garantire la qualità di un prodotto.
Nel caso dei debatterizzatori UV in passato ci siamo imbattuti in prodotti interessanti che non hanno retto alla prova del tempo.

Particolari su cui prestare attenzione nella scelta degli impianti UV acqua

Impianto UV corroso
debatterizzatore UV con boccole in alluminio

Negli impianti di trattamento dell'acqua potabile si trovano spesso impianti UV di piccole dimensioni per utenze e portate che oscillano dai 2 litri al minuto sino ai 19 /20 litri al minuto.
Anche  se i debatterizzatori di queste dimensioni non sono oggetti tecnologicamente complicati abbiamo messo a frutto della nostra esperienza una serie di punti semplici per definire un prodotto stabile, solido ed efficace.



La questione delle boccole in alluminio cromate o nichelate.
In teoria l'utilizzo dell'alluminio nei debatterizzatori a raggi UV sarebbe comodo in quanto la capacità riflettente dell'alluminio e più che doppia rispetto all'acciaio inossidabile. Il fatto è che risulta difficilissimo proteggere l'alluminio da fenomeni di corrosione a contatto con l'acqua (oltre che una migrazione del metallo nell'acqua non è indicata).

Debatterizzatori UV a confronto
confronto tra componenti di un debatterizzatore
La corrosione delle boccole in alluminio nel tempo  è quasi scontata e questo porta un grave handicap nei processi di pulizia e manutenzione degli impianti debatterizzatori. Infatti sarebbe opportuno con una frequenza, in funzione della durezza dell'acqua di rete, procedere periodicamente alla pulizia della guaina in quarzo. Succede che quando appaiono fenomeni di corrosione è meglio non svitare nulla. L'esperienza insegna che una volta riassemblati i pezzi la perdita è garantita e peggio ancora irrisolvibile in quanto le sedi delle tenute sono corrose.

Sulla base di questa esperienza vissuta direttamente, abbiamo messo a punto una semplice ma efficace miglioria. Tutti i nostri debatterizzatori sono interamente in acciaio Inox AISI 304.

impianto UV acqua acciaio Inox 304
Debatterizzatore acqua Inox 304




Un altro aspetto non secondario è la questione dei raccordi di collegamento con i tubi.  E' decisamente sconsigliato l'utilizzo di raccorderia in plastica, siano essi Jako o Raccordi John Guest. La luce UV nel tempo cuoce la plastica, cristallizzando il polimero che perde quindi le sue caratteristiche meccaniche. Capita spesso quindi che i raccordi in plastica schiantino all'improvviso con le note conseguenze di allagamento.

Sembrano identici....

Per un occhio inesperto i due debatterizzatori sembrano identici, ma così non è. Quello in primo piano ha boccole in acciaio Inox e monta raccordi rapidi in ottone nichelato, mentre quello  in secondo piano monta raccordi Jako in plastica e boccole in alluminio.

confronto tra debatterizzatori UV



I NOSTRI DEBATTERIZZATORI


I debatterizzatori disponibili presso GWS sono il frutto di una lunga esperienza nel settore.
  • Utilizziamo materiale di prima qualità acciaio AISI 304 inossidabile adatto per il contatto con alimenti, su tutti i componenti, sia per il corpo dello sterilizzatore come per le boccole di chiusura.
  • Le lampada sono tutte originali Philips con garanzia di efficacia e durata
  • I raccordi, dove presenti, sono in materiali non sensibili alla luce UV, ottonati.
  • Guarnizioni di tenuta della guaina in quarzo sono in silicone trasparente anti-invecchiamento e non in teflon che risulta più sensibile all'attacco dei raggi UV.
  • Gli accenditori sono CE testati e validati, sia di produzione estera che di produzione italiana QLT
  • Sono sempre disponibili i pezzi di ricambio e i materiali di consumo
Presenti sul sito nella sezione debatterizzatori acqua

Debatterizzatori UV da 4 - 6 - 11 - 16 - 30 - 55 Watt  per portate da 2 a 30 litri al minuto
impianto UV 55 Watt
particolare debatterizzatore UV 55 Watt
piccolo debatterizzatore 4 Watt

2 commenti:

Anonimo ha detto...

in effetti avete ragione. Avevo un impianto ad osmosi con una lampada uv. il tecnico non faceva manutenzione e i raccordi in plastica hanno ceduto di schianto e mi sono ritrovato la casa allagata.

gwsonline ha detto...

Il tecnico non faceva manutenzione sul debatterizzatore uv perchè nonn era un tecnico competente, e chi ha venduto l'impianto ha pensato al risparmio e non all'efficacia