giovedì 19 novembre 2015

La qualità dell'acqua a Napoli, quale filtro usare per un'acqua migliore

Bellissimo il sito dell'Arin di Napoli - informazioni dettagliate zona per zona sulla qualità dell'acqua a Napoli.

http://www.arin.na.it/index.php?id_page=4#blocco_250


Vi sono dati tra loro molto distanti come valori pur essendo le zone limitrofe. Ad esempio al Vomero la zona di c.so Duca D'aosta ha una durezza di 29 °F mentre quella di via Ligorio Pirro è di appena 18 °F.  In un caso potrebbe essere utile un sistema ad osmosi inversa, mentre nel secondo non è necessario arrivare a questo grado difiltrazione ed un filtro Everpure o Water Care è più che sufficiente.

I dati al punto di prelievo indicano una carica batterica pari a Zero, anche per il parametro di carica totale non patogena a 37 °C è sicuramente un dato positivo anche se fenomeni di contaminazione possono avvenire nella rete distributiva domestica anche a valori molto elevati, ad esempio nel caso si cisterne ed vasche non periodicamente mantenute.  In questi casi l'utilizzo di sistemi di sterlizzazione a mezzo di debatterizzatori a raggi UV è consigliata Sul nostro sito vi è un'ampia descrizione tecnica in proposito: Efficacia Debatterizzatori UV

A Napoli e provincia operano parecchie aziende serie per il trattamento dell'acqua potabile, per migliorarne le caratteristiche organolettiche e per soddisfare le esigenze dei cittadini.
Potete contattarci e vi forniremo i recapiti più appropriati.

Conviene l'osmosi inversa o la microfiltrazione ?  E' una domanda lecita, ma che non ha risposta una univoca. Dipende dall'acqua in ingresso e dalle necessità del singolo utilizzatore.




Nessun commento: