mercoledì 23 aprile 2014

Erogatori acqua per ufficio, a noleggio con riscatto

Erogatori acqua a noleggio con riscatto, una  soluzione  vantaggiosa per gli uffici, dopo 36 mesi la macchina è tua

WTS è  una azienda leader nella fornitura di colonnine collegate alla rete idrica per gli uffici e i luoghi di lavoro in genere.  Il termine leader non è la classica sparata  autopromozionale, ma  rappresenta bene la sua fisionomia.  Oggi WTS  ha più si 650 clienti soddisfatti in Italia, da Napoli a Trento, passando per Roma, Firenze, Genova, Piacenza e  tante altre città

Nel 2006  si propose per prima sul mercato degli erogatori per ufficio, con una formula commerciale nuova: noleggio puro  tutto compreso senza nessun vincolo  di durata. WTS  da subito segue i suoi impianti con interventi a cadenza quadrimestrale o semestrale.  Altro aspetto non da poco WTS rifiuta di  utilizzare strumenti bancari  come RID o RIBA o peggio ancora finanziaria.  Semplici bonifici, per non ingrassare le banche

Nel 2007  la promozione di colonnine acqua per sostituire gli anacronistici boccioni acqua avviene esclusivamente attraverso il sito Internet

Nel 2009 e 2010 ottiene un importante riconoscimento da Legambiente che ne  consiglia i prodotti

Nel 2012  è la prima azienda a far validare presso un ente certificatore il sistema di filtrazione ed adeguarsi al  DM 25 dello stesso anno. ( ad oggi molte sono ancora le aziende che montano filtri anonimi o peggio ancora cinesi..)


WTS è l'unica azienda  che opera con erogatori d'acqua per gli uffici con sistemi di filtrazione con filtri antibatterici con ioni d'argento associato a debatterizzatori a Raggi UV.

Gli anni passano e sono in parecchie le aziende che hanno seguito la nostra strada.  Oggi lanciamo una nuova sfida per chi vuole bere in modo piacevole, sano,  negli uffici, con meno plastica e meno  camion nelle strade, con un risparmio a livello economico.

2014  WTS  presenta  la sua nuova proposta commerciale:  Un distributore d'acqua con filtri efficaci, sterilizzatore UV e a norma di legge, servizio di manutenzione ordinaria e stra ordinaria  compresa nel canone.

Prezzo netto e pulito con facoltà di riscatto da parte del cliente dopo 3 anni di noleggio, canone a partire da 32 € mese


Le condizioni sono semplici semplici,  si richiede solo la regolarità nei pagamenti,  senza i quali decade la possibilità del riscatto.

Al termine dei 36 mesi il cliente ha facoltà di rinnovare il parco macchine oppure riscattare gli impianti, avendo cura di svolgere la regolare manutenzione, (nessun vincolo di stipulare il contratto con WTS).

Avere acqua in ufficio, sul posto di lavoro senza dover passare per la tassa quotidiana delle macchinette  distributrici  di bottiglie d'acqua a prezzi non regalati, è possibile. WTS  da anni lavora per permettere a tutti di riappropriarsi di un bene comune. L'acqua di rete.

I prezzi, non  vi è qui la possibilità di produrre l'offerta completa, per dare una indicazione il canone di noleggio per una colonnina per ufficio parte da 32 €/mese, con riscatto finale.
Sul nostro sito dedicato al noleggio di distributori d'acqua per ufficio  trovate indicazioni più precise.
Contattaci: Sito  WTS



giovedì 10 aprile 2014

Alcalinizzatori, a quale normativa rispondono ?

Acqua alcalina : è un trattamento dell'acqua potabile ?

Nei sistemi di trattamento previsti dal DM 25  del 2012  non sono menzionati i dispositivi che rendono l'acqua alcalina.   Oltre a quelli menzionati nelle linee guida la legge da la possibilità di proporre impianti innovativi a patto che abbiano le carte in regola per dimostrare il miglioramento dell'acqua già potabile. Come miglioramento non si intende renderla "potabile"  in quanto lo è già, ma nella capacità di rimuovere o ridurre inquinanti già al di sotto nella soglia prevista dal  DL 31/2001.  La comunicazione deve essere  chiara e supportata  da analisi presso laboratori.  Gli impianti devono inoltre rispondere al DM 174 del 2004, ossia avere certificazione sui materiali a contatto con l'acqua destinata al consumo umano.
Gli impianti devono essere quindi venduti come TRATTAMENTO DELL'ACQUA POTABILE. Eventuali benefici devono essere supportati da letteratura scientifica accettata a livello internazionale.

Gli alcalinizzatori sono proposti non come miglioramento dell'acqua potabile, ma come apparecchi capaciti di fornire un'acqua particolare con effetti  sulla salute

Definizione di dispositivo medico secondo il DL 46 del 1997

"qualsiasi strumento, apparecchio, impianto, sostanza o altro prodotto, utilizzato da solo o in combinazione, compreso il software informatico impiegato per il corretto funzionamento, e destinato dal fabbricante ad essere impiegato nell'uomo a scopo di diagnosi, prevenzione, controllo, terapia o attenuazione di una malattia; di diagnosi, controllo, terapia, attenuazione o compensazione di una ferita o di un handicap; di studio, sostituzione o modifica dell'anatomia o di un processo fisiologico; di intervento sul concepimento, il quale prodotto non eserciti l'azione principale, nel o sul corpo umano, cui è destinato, con mezzi farmacologici o immunologici né mediante processo metabolico ma la cui funzione possa essere coadiuvata da tali mezzi"

Gli ionizzatori , alcalinizzatori e simili sono a tutti gli effetti dei dispositivi medici, in quanto rivendicano un effetto metabolico. Peccato che non rispondo alla normativa vigente in fatto di notifiche,  (DL 46 -1997) non avendo un organismo notificato  che rilascia il marchio CE (non vale in questi casi l'autocertificazione). Nel limbo della credulità popolare  questi impianti non rispondono ai requisiti di legge. 

Aggiungiamo noi che anche se  dispositivi medici, devono comunque essere certificati secondo il Dm 174, perchè si tratta comunque sempre di acqua destinata al consumo umano, ad oggi di certificazione non ne abbiamo vista neanche una.


Aspettiamo di essere smentiti