sabato 1 dicembre 2012

Acqua e OMS

Il nuovo DM 25 del marzo 2012  raccomanda per la promozione degli impianti di trattamento dell'acqua potabile di prendere a riferimento testi scientifici della comunità internazionale. Nei fogli illustrativi, nei manuali, le affermazioni sull'efficacia o meno per la salute umana non può essere una generica affermazione, ma deve essere supportata da una evidenza scientifica terza.

Il testo del DM 25 cita l'Organizzazione Mondiale della Sanità come uno dei soggetti a cui è possibile fare riferimento.

Per chi volesse approfondire l'argomento è possibile scaricare il documento in inglese sulle linee guida generali del WHO (OMS in inglese) dell'acqua destinata al consumo umano.

Interessante il capitolo dedicato al tema dell'influenza della durezza dell'acqua  sulla salute umana, nel quale viene riportata una correlazione positiva tra durezza e diminuzione di malattie cardiocircolatorie e più in generale cronico-degenerative.

Un'altro articolo sul tema lo si può trovare sul nostro sito GWS

Nessun commento: