venerdì 8 aprile 2011

Codice del consmo ed impianti per il trattamento dell'acqua potabile

Il codice al consumo è legge dello Stato che tutela il cittadino privato nel campo del consumo, è una corposa legge che definisce in maniera chiara tutti gli aspetti legati al rapporto vendita e acquisto di beni non destinati ad azioni imprenditoriali.

La legge è dotata di robusti sistemi sanzionatori verso pratiche/tecniche di vendita scorrette.
Il Garante della conocrrenza e del Mercato può imporre sanzioni nel caso di comunicazioni mendaci o fraudolente.

Quest'anno già due ditte, opernati nel settore del trattmanento dell'acqua potabile, sono state sanzioante per comunicazione fraudolenta per importi di 15000 € e 65000 €.

I foglietti pubblicitari che declamano le virtù terapeutiche dell'acqua trattata con argomenti non scientifici e comunque validati, oltre a rendere nulla la vendita, sono soggetti a sanzioni per chi ha promosso l'inziiativa.

Se nella vendita non sono chiariti in maniera esplicità i costi, le modalità di acquisto e di futura manutenzione dell'impianto, oltre a rendere nulla la vendita, il Grante può dietro segnalazione all'autorità procedere con sanzioni a carico della ditta promotrice.

Il libretto di uso e manutenzione è cosa seria, non deve essere un volanti pubbliictario, nè una manleva del Produttore / venditore. Obbligatorio per legge e normata dalla Normativa UNI deve contenere al suo interno informazioni vere e dimostrabili

Inviatiamo tutti i cittadini a denunciare tutte le pratiche "furbette" e scorrette nel campo.

Nessun commento: