martedì 1 marzo 2011

Miscelatore tre vie

Molto spesso sui lavelli è bene installare un miscelatore o rubinetto con una terza via per l'acqua trattata.
Le motivazioni che portano a questa scelta possono essere estetiche, di ingombro oppure tecniche.
Non sempre è possibile forare il lavello, soprattutto se si tratta di pietre dure o fragilissime.

In commercio esistono oggi tanti modelli con la terza via.
E' bene precisare alcune carattersitiche fondamentali :

1) deve essere certificato secondo DM 174, ossia le parti a contatto con l'acqua potabile devono avere una migrazione specifica sotto i paramtri del decreto.
2) deve essere presente una via separata, ossia nel rubinetto non devono miscelarsi l'acqua trattata con l'acqua di rete fredda o peggio ancora quella calda.

Purtroppo con frequenza vediamo rubinetti di basso costo importati dalla Cina con le acque tutte miscelate.Nella foto si vede con chiarezza l'esistenza di una seconda bocca di erogazione propria dell'acqua potabile trattata.

E' importante !

Installatori e rivenditori possono chiedere quotazione a : info@gwsonline.it

Nessun commento: