mercoledì 17 marzo 2010

Ancora la truffa dell'elettrolisi

A seguito del servizio trasmesso a "Striscia la notizia" siamo stati contattati da diversi cittadini vittime dell'inganno.
Abbiamo fornito e forniremo sempre tutto il supporto necessario per combattere questo malcostume ancora diffuso.
Un impianto per il trattamento dell'acqua potabile è cosa seria. Non può essere il veicolo di una truffa basata sulla vendita emotiva.
Lo ribadiamo nuovamente, il sistema basato sull'osmosi inversa è una soluzione a fronte di esigenze ben chiare. Ad esempio acqua con durezza molto elevata. Oppure il piacere di bere acqua estremamente leggera.
Chi promette l'acqua perfetta è un mestierante della truffa. Si serve dei giochini quali il precipitatore elettrolitico per raccontare la sua falsa verità.

Nessun commento: