martedì 2 febbraio 2010

il post filtro a carbone

Il post filtro a Carbone attivo negli impianti ad osmosi serve a riequilibrare il gusto.
Nel Serbatoio ad accumulo l'acqua può assorbire quantità infinitesimi di monomeri del butile che possono dare all'acqua un gusto non asciutto.
Nella produzione diretta il post filtro mitiga il sapore metallico generato dalla presenza di acido carbonico non più tamponato.

E' un componente molto rischioso e deve essere di buona qualità, il grosso rischio è legato allo sviluppo di carica batterica. Negli impianti ad accumulo è seguito da una lampada a raggi UV, ( per legge ) mentre nelle produzioni dirette deve possedere proprietà batteriostatiche.

E' fondamentale la sua sostituzione con cadenza periodica, e vale la regola che meno lo si usa e più alto è il rischio di sviluppo di carica batterica

Nessun commento: