lunedì 22 dicembre 2008

Osmosi Inverse "Cinesi"

Da parecchi anni imperversano sul mercato. Il mercato asiatico sforna una quantità enorme di modelli che invadono l'Italia e tutta l'Europa occidentale.
Ci sono impianti di buona qualità come ci sono impianti che sono delle vere e proprie bombe di veleno a scoppio ritardato.
Bisogna diffidare dei prezzi troppo bassi, spesso non coprono nemmeno il costo della materia prima che dicono di utilizzare.
LA legge italiana impone che l'importatore o distributore abbia tutte le analisi FATTE DA UN LABORATORIO ITALIANO ( o UE ) prescritte dal Dl 174/2004 che attestino che il materiale utilizzato sia adatto al contatto con l'acqua destinata al consumo umano.
Recentemente una ditta ci ha affidato un impianto da certificare, dopo due giorni di messa in prova, abbiamo visto uscire acqua color ruggine. ...
Invitiamo lettori ad acquistare con circospezione impianti proposti sul web, le aziende di e commerce spesso non sono dotate di struttura tecnica per validare gli impianti importati.

Nessun commento: