venerdì 5 dicembre 2008

correggere il pH dell'acqua osmotizzata

Nel caso di acqua fortmente acida soto il pH 5 ( la legge indica pH max 6,5 per le acque potabili ) sarebbe bene intervenire con dei correttori di acidità.
Il più comune è una cartuccia con calcite. Questa ha la capacita di autoregolare l'acidità, in quanto si scioglie in acqua più facilmente a pH bassi.
Ne segue che la durezza dell'acqua risale un po'
Altri si basano su dosatori proporzionali di sali in soluzione, generalmente bicarbonati

3 commenti:

andrea depurlife ha detto...

sono anni che cerco di risolvere questo argomento ! secondo me la miglior soluzione se uno vuole un'acqua veramente trattata esclusivamente dal sistema ad osmosi inversa è applicare un dosatore proporzionale di calcio biodisponibile. il bio-calcio a differenza di una cartuccia remineralizatore fatta con pietre dolomitiche, il ph e il residuo fisso e sempre lo stesso, in più potete regolare voi il TDS (solidi disciolti nell'acqua). il bio-calcio non fa male ed è assolutamente salutare , secondo me non esiste un'acqua migliore di quella filtrata con sistema ad osmosi e poi trattata con del calcio assimilabile dal nostro oraganismo. un saluto da Andrea depurlife PS non prendete mai prodotti cinesi a prezzi bassi perchè il materiale non dura solo di meno ma sono prodotti che nettono a rischio la salute! pur troppo alcune ditte commerciano questi prodotti, per dare ai clienti soluzione meno costose di altre. un buon depuratore ad osmosi inversa diretto, una ditta lo paga dalle 600 alle 1000 euro , quindi se una ditta che con tutte le spese che sostiene operai tasse aggenti di commercio ecc. vi propone un depuratore dalle 600 alle 1000 euro atenzione gatta ci cova, un depuratore buono viene venduto dalle 1500 alle 2500 se poi hanno caratteristiche e optional particolari come grandi produzione tipo 90/120 litri l'ora e che danno acqua fredda e gassata, be i prezzi devono veramente andare dai 2500 ai 4000 euro, le comodità si pagano e le hanno chi ha più soldi, anche se io non consiglio bere acqua gassata e propio se lo si vuole, consiglio gasatori manuali,i contenitori che gasano l'acqua vengono lavati ogni volta che uno lo desideri, cosa che non si può fare con gli erogatori d'acqua, hanno i contenitori per gasare all'interno e non si possono lavare. per lo stesso motivo che consiglio raffreddare l'acqua in frigo!

Antonio Antonucci ha detto...

potresti indicarmi un venditore di calcio bio disponibile o in alternative di calciteo dolomite granulare? non riesco a trovare nessuno che vende questi prodotti a privati grazie

gwsonline ha detto...

Cos'è il calcio bio-disponibile ? Qualcuno me lo sa spiegare ? Il calcio come elemento e come ione lo conosco, composti a base di calcio li conosco, ma il bio-disponibile (che suona bene) non so proprio cosa sia.
La calcite dolomitica è un minerale noto e conosciuto. Provi a contattarci 0107451845 per la calcite dolomitica, è disponibile