martedì 23 dicembre 2008

Cineserie 2


Nel precedente post abbiamo accennato dei rischi legati a prodotti di origine asiatica.

In questa immagine recentissima si vede il confronto tra un filtro made in USA ( in alto )ed uno made in China.( in basso ) Sono stati a bagno per solo 24 ore. Il primo risulta perfetto mentre nel secondo Si notano chiaramente sul secondo le chiazze marroncine che indicano la presenza di ioni Fe++.
La nostra esperienza ci porta ad affermare che dopo un anno di lavoro su acqua potabile, il filtro made in USA non presenta a vista cedimenti o contaminazioni.
Il rapporto di costo è 8 a 1, ossia il primo costa 8 volte il secondo, e si capisce il perchè.
E' importante utilizzare materiali di qualità. Ci sono produttori seri anche in estremo oriente. Verificate la serietà del produttore o dell'importatore esigendo certificazioni ( fatte in Italia ! )

Nessun commento: